La Cooperativa apicoltori montani

Chi siamo

La cooperativa Apicoltori Montani viene costituita alla fine del 2002 su iniziativa dell’attuale Presidente e del Vice presidente, sostenuti da un gruppo di apicoltori (18) e dal Comune di Matelica che ne entra a far parte come socio sostenitore.
Nel primo anno di vita la Cooperativa inizia a sviluppare l’attività apistica con la costituzione di due apiari di 50 unità ciascuno, chiede ed ottiene la certificazione Biologica di tutti i prodotti dell’alveare. Negli anni successivi oltre allo sviluppo degli allevamenti si concentra nella messa a punto di vari prodotti a base di miele.
Nel 2005 viene dato il via al “Progetto Salomone 1”, chiedendo ed ottenendo, con un contratto di affitto trentennale e l’opzione sull’acquisto, una proprietà del Santissimo Crocifisso della chiesa di Santa Maria Cattedrale di Matelica, sita per l’appunto presso la località Salomone 437, a Matelica. Dopo due anni di intenso lavoro svolto da ditte e soprattutto in economia tramite il volontariato dei soci viene realizzato il progetto Salomone e tutta una serie di attività.
La struttura viene inaugurata il 1 giugno del 2007 alla presenza delle autorità civili e religiose. La Cooperativa continua lo sviluppo degli impianti di produzione e mentre il mondo perde circa il 50% del patrimonio apistico con gravissimi danni per l’apicoltura, l’agricoltura e la biodiversità dell’ambiente, la Cooperativa riesce ad aumentare il proprio patrimonio apistico.
Dal 2008 oltre all’opera svolta dalla Fattoria didattica Ligustica, (dedicata soprattutto alla formazione delle scolaresche e turisti), si inizia anche ad organizzare corsi di specializzazione di 1° e 2° livello per futuri apicoltori, l’attività, riscuote molto successo. La Cooperativa ne programma uno l’anno con un numero molto alto di partecipanti.
Oggi la Cooperativa Apicoltori Montani è la più grande del settore della Regione Marche: conta 95 soci per la gestione di circa 3.500 alveari, i soci provengono soprattutto dalle provincie di Ancona e Macerata, è conosciuta in regione ed a livello nazionale per la qualità dei prodotti e per la politica di valorizzazione e salvaguardia del patrimonio apistico provinciale, regionale e nazionale.


Territorio

Immerso nel verde dei vigneti del Verdicchio D.O.C. di Matelica, località Salomone è uno dei luoghi più belli del territorio comunale sia per il panorama che per le bellezze naturali che offre, ed allo stesso tempo è comodissimo da raggiungere perché dista solamente 700 metri dalla strada provinciale 256.

In cosa crediamo

La Cooperativa cerca di valorizzare, promuovere e soprattutto salvaguardare l’attività apistica tramite la fattoria didattica Ligustica. Salvaguardando le api salvaguardiamo in primis la razza umana, l’agricoltura, l’ambiente e la biodiversità. Il mondo senza questo piccolo e laborioso insetto diverrebbe un grande deserto, dove nemmeno la razza umanata riuscirebbe a vivere.

Gli impianti

Abbiamo realizzato quattro impianti per la produzione di tutti i prodotti dell’alveare: perciò sono attivi e in produzione l’apiario per la produzione di Miele e Propoli, l’apiario per la produzione di Api Regine e Pappa Reale, l’impianto per la fecondazione di Api Regine ed infine l’apiario per la produzione del Polline.

Tutti gli impianti sono stati realizzati con tecniche moderne e nel rispetto delle vigenti leggi in materia di igiene, ma tutelando la massima qualità naturale, sia nella raccolta che nella produzione e nel confezionamento di tipo assolutamente artigianale degli stessi.

Cooperativa statuto 2005

Copyright © Cooperativa Apicoltori Montani 2014. All Rights Reserved. P.iva 01483950430 - Credits: Elisabetta Ospici by Mosto